I Vini

COLLIO FRIULANO

Quando il 23 luglio del 1981 mio padre morì, l’uva era già grossa e di lì a qualche giorno avrebbe iniziato a tingersi del suo colore. Quella era la mia uva, la stessa che per la prima volta mi lasciarono pigiare azionando la manovella della pigiatrice di ghisa del nonno all’età di sei anni, facendomi così sentire grande. Non avevo pensato che il piccolo podere era coltivato quasi interamente a tocai e questo poteva rappresentare un problema ...leggi tutto...

COLLIO MALVASIA

“La” Malvasia. Non saprei che immaginarlo al femminile il sostantivo che designa questo vino gentile e suadente.
Il nome di genere femminile è frutto sicuramente del caso. Si dice provenga da un’antica località della Grecia, portata in epoche remote dai Veneziani in Friuli e in Istria, donde l’aggettivo di “Istriana” che contraddistingue il vitigno dalle tante altre malvasie molto diverse fra loro presenti nei vigneti italiani ...leggi tutto...

COLLIO STUDIO DI BIANCO

Il Lunedì dell’Angelo 1989, quando definii l’acquisto dei cinque ettari del podere sito sul versante a Sud-Est della collina di Ruttars, avevo la premonizione d’un qualcosa d’importante. Giorgio, il viticoltore precedente proprietario che dissodò il terreno strappandolo al bosco (racconta che per comprarsi il primo badile chiese un prestito alla Cassa di Risparmio) vi aveva piantato diverse varietà di uva bianca ...leggi tutto...

COLLIO CHARDONNAY

Fintanto che nel 1987 non acquistai il podere di Ca’ della Vallade, l’idea di “terroir” restava per me una parola seducente, ma senza spessore. Prima d’allora avevo lavorato solo uve provenienti dal versante a Sud-Ovest della collina che dal Colle di S. Giorgio a Brazzano segue con il Quarin verso Cormòns. Ricordo l’apprensione con cui cercando conferme sull’investimento fatto m’accostai ai vini nuovi ...leggi tutto...

COLLIO SAUVIGNON

Il vitigno pare sia giunto dalla Francia nella prima metà dell’800 dato in dote a una nobildonna francese che sposò un signorotto locale. Mi piace pensare a un regalo a suggello d’una storia d’amore. Forse così inizia la storia del sauvignon friulano che diviene parallela e separata da quella del sauvignon delle aree d’origine ...leggi tutto...

COLLIO ROSSO & ROSSO DELLA CENTA

Il Rosso della Centa è un merlot in purezza che nasce da un piccola vigna situata sul versante esposto a Sud-Ovest della collina di San Giorgio a Brazzano. L’appezzamento, coltivato a uva nera che si estende complessivamente per ca. un ettaro, è in buona parte coltivato a merlot. In questo splendido podere il terreno è quello del Collio, nato dalla disgregazione degli strati di marna e arenaria che, alternati, costituiscono la roccia madre delle nostre colline ...leggi tutto...

MILLEUVE

Da molti anni, accanto ai vini principali, produciamo il Milleuve Bianco e il Milleuve Rosso.

Il vino non nasce per una scelta commerciale, ma da un’esigenza tecnica che è conseguenza di una filosofia aziendale: quella di portare al consumatore la massima espressione possibile che si possa ottenere dal vitigno e dal vigneto ...leggi tutto...